immagine testata

Stein Lab, Strategy Entrepreneuship & Innovation Laboratory

Finalità

Il Laboratorio Strategia, Imprenditorialità e Innovazione (STEIN - Strategy, Entrepreneurship and  Innovation Lab) ha come oggetto di ricerca privilegiato l’impresa. Le attività di ricerca del Laboratorio hanno natura spiccatamente interdisciplinare: sono rappresentate nel laboratorio conoscenze economiche, statistiche, manageriali e giuridiche. Si ritiene  infatti che tale approccio sia necessario al fine di cogliere organicamente i diversi elementi che rendono l’impresa un elemento centrale nelle dinamiche del sistema economico.
Il Laboratorio intende anche contribuire alla  formazione e al trasferimento dei risultati della ricerca al mondo dell’impresa. Per questo, da un lato, offre occasioni di formazione nella ricerca empirica sui dati, dall’altro, si propone come luogo per la conduzione di ricerca applicata e di formazione continua per manager,  imprenditori e aspiranti imprenditori.

Aree di ricerca

Si possono distinguere tre grandi aree tematiche di interesse:

  1. impresa e imprenditorialità: nascita, evoluzione, selezione e crescita; modelli decisionali, organizzativi, di gestione delle conoscenze, delle risorse umane e del rischio; interazioni strategiche all’interno delle imprese;
  2. innovazione, tecnologia e internazionalizzazione: processi innovativi, diritti di proprietà intellettuale, spillovers tecnologici, impatto dell’ICT ed internazionalizzazione;
  3. dinamiche industriali, istituzioni e territorio: demografia, agglomerazioni, territorio e mercati; contesti istituzionali e comportamenti d’ impresa; vincoli esterni e politiche pubbliche.

Metodi e strumenti

Da un punto di vista metodologico, STEIN  si caratterizza per un approccio empirico alla ricerca, basato su analisi di dati, studi sul campo, esperimenti di laboratorio ma anche su studi di impatto normativo, analisi comparate di casi . Il laboratorio si propone di acquisire, costruire e mantenere grandi basi di dati sull’impresa, l’imprenditorialità e l’innovazione. L’acquisizione dei dati potrà avvenire attraverso accesso a database pubblici o proprietari o attraverso la conduzione di survey specifiche  e studi di casi.
Per gli studi empirici basati su esperimenti l'area di ricerca intende collaborare  e avvalersi del CEEL.

Il gruppo di ricerca ha una solida esperienza nel campo della ricerca applicata all’impresa. In particolare sono parte del patrimonio metodologico le tecniche econometriche, la statistica spaziale, la costruzione di studi di casi.  I membri del laboratorio integrano conoscenze sull’organizzazione e la strategia di impresa allo studio delle dinamiche industriali, all’analisi delle politiche di innovazione .

Sostegno all’imprenditorialità

Il Laboratorio intende essere un luogo di incontro tra giovani aspiranti imprenditori, tra ricercatori e soggetti attivi nell’industria. Verranno organizzate sessioni informali di business analysis con l’obiettivo di favorire i contatti tra giovani laureati in materie economiche e in materie tecnologiche e scientifiche (Start up Café).

Relazioni internazionali

Il gruppo di ricerca gode di una fitta rete di relazioni nazionali e internazionali per garantire un confronto continuo con le migliori pratiche di ricerca sull’impresa e sull’innovazione.

 

START UP LAB

Da settembre partirà un laboratorio di imprenditorialità per gli studenti MAIN e MIM e per gli studenti di altri Dipartimenti.

C-LAB

Aprirà tra breve il Contamination Lab (C-LAB), spazio di creatività e formazione imprenditoriale per start-uppers, studenti, persone di ingegno.

Il C-LAB prevede una forte interazione e cooperazione orizzontale tra persone con competenze diverse e complementari.
CLab Trento

CONTATTI

Strategy, Entrepreneurship and Innovation Laboratory  (STEIN)
Laboratorio strategia, imprenditorialità e innovazione
e-mail: sandro.trento@unitn.it