immagine testata

PREDIS - prevenzione della dispersione scolastica attraverso strategie inclusive 2015-2018

PREDIS è una partnership strategica nel campo dell'istruzione e della formazione professionale, un progetto di tre anni co-finanziato dal programma Erasmus plus.

Siamo un consorzio di sei partner provenienti da 5 paesi che collaborano per contrastare l'abbandono scolastico dei giovani.

Erasmus plus sostiene partnership transnazionali tra organizzazioni di formazione e di training dei giovani con l'obiettivo di promuovere la cooperazione e il collegamento tra il mondo dell'istruzione e del lavoro come un modo di affrontare l'attuale divario di competenze in Europa.

Nell'UE, 6 milioni di giovani tra i 18 ei 24 anni non hanno un diploma scolastico o di formazione professionale, con conseguenze negative per la loro vita personale e professionale.

Il progetto PREDIS prevede un'attività sul campo, è rivolto a docenti/dirigenti di scuole professionali che vogliono operare per la prevenzione della dispersione di soggetti svantaggiati, compresi migranti e rom.

Il progetto mira a: 

  • sviluppare nuove conoscenze, contenuti e metodi innovativi che consentano ai professionisti impegnati nella formazione professionale di soddisfare le esigenze di apprendimento di una società sempre più diversificata e per prevenire la dispersione scolastica per i gruppi svantaggiati (migranti ecc.);
  • stimolare processi di riflessione sulla pratica quotidiana e sulla politica scolastica, mettere in discussione stereotipi e pregiudizi, identificando le discriminazioni, al fine di avviare miglioramenti strutturali; 
  • potenziare la professionalità docente;
  • garantire una migliore transizione verso la formazione professionale e verso il lavoro.

Contatti:

Coordinamento europeo
Leibniz Universität Hannover (Germania)
https://www.predis.eu/

Coordinamento per l’Italia
Università degli Studi di Trento
Olga Bombardelli
olga.bombardelli@unitn.it

 

Erasmus+

Il progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea. La presente comunicazione riflette unicamente le opinioni dell'autore. La Commissione non è responsabile dell'utilizzo che viene fatto delle informazioni ivi contenute.

 

Partners internazionali

  • Inspectoratul Scolar Judetean Buzau, (Romania), 
  • Liceul Tehnologic Elina economico Matei Basarab (Romania), 
  • Znanstvenopaziskovalni Centro Slovenske akademije znanosti in Umetnosti (Slovenia)
  • Wien Universität