immagine testata

Corso teorico-pratico XVI edizione: QGIS, Grass Free e Open Source GIS e Geodatabase

Il Corso teorico-pratico QGIS, GRASS FREE ed OPEN SOURCE GIS e GEODATABASE si tiene presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica dell'Unversità di Trento.

Il corso è organizzato dal CUDAM, Centro Universitario per la Difesa Idrogeologica dell’Ambiente Montano del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica.

Il corso consiste di fatto in una revisione dell'ormai storico corso GRASS, modificato per tenere il passo con le recenti evoluzioni dei software.

Le lezioni sono tenute da un’equipe di docenti multidisciplinare e sono rivolte a liberi professionisti, tecnici di enti ed amministrazioni locali, insegnanti di istituti superiori e a tutti coloro che vogliano conoscere le potenzialità che i GIS Free ed Open Source possono fornire in diversi campi: dalla pianificazione del territorio alla progettazione di grandi strutture, dal coordinamento e gestione di reti tecnologiche al controllo e analisi di problematiche ambientali ed infine in campo educativo.

Software GIS open source

I sistemi per la gestione di informazioni territoriali basati su software free ed open source dopo aver avuto un notevole sviluppo presso istituzioni accademiche e scientifiche sono ormai entrati nell’utilizzo comune, non solo presso istituzioni accademiche e scientifiche, ma anche in molti enti pubblici e per liberi professionisti. Questi software sono in genere di alta qualità e fra i vari pregi vantano la possibilità di ridistribuzione gratuita del software stesso, abbattendo i costi sia per i soggetti privati che per i soggetti pubblici.

Questi software sono solitamente distribuiti sotto licenza GNU/GPL, secondo la quale il codice sorgente è disponibile e modificabile a patto di ridistribuire le modifiche.

QGIS è il desktop GIS che ha avuto recentemente una diffusione capillare imponendosi come uno standard user friendly, mentre GRASS (Geographic Resources Analysis Support System) è il software GIS open source più stabile data la sua lunga storia e perciò molto utilizzato da chi effettua elaborazioni complesse.

QGIS e GRASS interagiscono benissimo fra di loro ed è perciò possibile unire la semplicità di utilizzo dell'uno con l'affidabilità di calcolo dell'altro ampliandone dunque lo spettro di utilizzo. Insime offrono:

  • funzioni di analisi spaziale
  • modellistica ambientale
  • generazione di mappe tematiche
  • integrazione con DBMS
  • visualizzazione 2D e 3D di dati spazialmente distribuiti
  • gestione e archiviazione di dati

Le piattaforme supportate includono Linux, Mac, e Windows XP/Vista/Seven.

Struttura del corso

La struttura del corso è pensata in modo da alternare, per quanto possibile, lezioni a carattere prevalentemente teorico ed informativo ad attività di esercitazione al pc, mirate alla realizzazione pratica di un’applicazione completa ed all’esplorazione delle potenzialità di QGIS e GRASS. È prevista una panoramica di esperienze applicative.

Per ulteriori informazioni in merito ai contenuti, si rimanda al programma, disponibile nel box di download (in alto, a destra).

Procedura d'iscrizione

Compilazione del form online

L'iscrizione dovrà essere effettuata utilizzando il form online, disponibile al seguente link:

  Form d'iscrizione  

 

Una volta scaduto il termine, il form verrà disattivato e non sarà più possibile iscriversi.

Il termine ultimo per effettuare l'iscrizione mediante il form online è giovedì 19 ottobre 2017, ore 12.00.

Conferma di attivazione del corso e di ammissione

Il corso prevede un numero minimo di partecipanti pari a 15: l’attivazione è dunque condizionata al raggiungimento di tale soglia.

Per garantire un adeguato livello di coinvolgimento (per esempio durante le esercitazioni in laboratorio di calcolo) è inoltre prevista una soglia massima, pari a 30 partecipanti, saranno quindi ammessi solo i primi 30 iscritti.

Entro giovedì 26 ottobre 2017 gli iscritti riceveranno una notifica nella quale verranno informati in merito all'attivazione del corso e all'ammissione.

Pagamento quota d'iscrizione

La quota d'iscrizione è pari a euro 350,00 (quota esente IVA ai sensi art. 10 punto 20 D.P.R. 633/72 e s.m.).

Coloro che sono stati ammessi, unitamente alla notifica di attivazione del corso e di ammissione, riceveranno anche tutte le informazioni inerenti il pagamento della quota (entro giovedì 26 ottobre 2017).

La quota dovrà essere versata entro giovedì 16 novembre 2017.

Attenzione: in caso di mancata partecicpazione la quota non verrà rimborsata.

La quota comprende:

  • le dispense del corso
  • il software utilizzato durante le lezioni e le esercitazioni
  • i coffee break

A richiesta verrà inoltre fornita l'assistenza necessaria per l'installazione di QGIS e GRASS sul proprio notebook.

Attestato di partecipazione

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Crediti formativi

Il corso è riconosciuto dall'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Trento per un totale di 16 crediti formativi.

Ulteriori informazioni in merito ai crediti: grass@unitn.it

 

COMITATO SCIENTIFICO

SEDE DEL CORSO

Dipartimento di Ingegneria Civile,
Ambientale e Meccanica

Università di Trento
via Mesiano, 77 - Mesiano, Trento

 

SCADENZE

19 ottobre: invio iscrizione
26 ottobre: attivazione/ammissione
16 novembre: pagamento

CONTATTI

COORDINAMENTO SCIENTIFICO

CUDAM, Centro Universitario
per la Difesa Idrogeologica
dell'Ambiente Montano
Università di Trento
grass@unitn.it

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Comunicazione ed Eventi
Università di Trento
comunicazione-collina@unitn.it